Eventi e Feste

17 Marzo 2014

INAUGURAZIONE PALAZZO MATURI

“La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno di bellezza”

Il 16 marzo 2014 il Comune di Amorosi ha inaugurato il Palazzo Maturi. L’antica costruzione fu definitivamente acquisita nel 2006 e oggi – dopo un lungo ed accurato restauro – viene restituita alla Comunità.

Dopo un breve saluto del Sindaco Giuseppe Di Cerbo e la benedizione del Parroco, sono stati aperti i cancelli del Palazzo e dell’annesso giardino, i visitatori unitamente al palazzo hanno potuto visitare per la prima volta la Cappella, interamente restaurata nei suoi marmi e nei suoi affreschi.

“Realizzare il recupero, seguendo lo sviluppo del cantiere, è stata una sfida che ci ha fatto incontrare e superare notevoli ostacoli per riscoprire un tesoro, oggi finalmente aperto a tutti. La centralità, la bellezza e la forte tensione insita in questo luogo unico, fanno riflettere sul grande dono che abbiamo acquisito per noi e per le generazioni future. Far rivivere gli ambienti, le bellissime stanze e gli affreschi della Cappella, ha significato recuperare un pezzo della nostra identità. La storia di Palazzo Maturi fa parte della memoria collettiva che crediamo di proteggere e conservare attraverso una buona cura del nostro patrimonio comune. Noi vogliamo vivere il presente e, se possibile, anche un pezzo di futuro per dare valore e significato alla nostra storia che troverà casa anche nel rinnovato Palazzo Maturi.”

Galleria Fotografica

Foto

22 January 2020

Foto

22 January 2020

Foto

22 January 2020

Foto

22 January 2020

Foto

22 January 2020



Ultimi articoli

Avvisi 20 Giugno 2022

RIAPERTURA TERMINI BANDO SOSTEGNO PER PAGAMENTO UTENZE DOMESTICHE

SI AVVISA CHE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE ENTRO LE ORE 12:00 DEL 24 GIUGNO 2022.

Avvisi 16 Giugno 2022

BANDO FITTI 2021 REGIONE CAMPANIA – GRADUATORIE PROVVISORIE

E’ possibile visionare le graduatorie provvisorie approvate cliccando sul link presente nell’allegato avviso.

torna all'inizio del contenuto