Stampa

SENTIERI APERTI

meetingfoto 1

SENTIERI APERTI
Tour enogastronomico nel Sannio Beneventano
dal 9 al 12 aprile 2014
Master in Cultura Organizzazione e 
Marketing dell'Enogastronomia Territoriale 
Università degli studi di Parma
 
Il Meeting “Il Sannio Beneventano si racconta” è un tripudio di applausi a Palazzo Maturi di Amorosi
 
Venerdì 11 Aprile 2014 – La splendida cornice di Palazzo Maturi di Amorosi ha ospitato il Meeting Il Sannio Beneventano si raccontapromosso dal Master COMET – Cultura, Organizzazione e Marketing dell’Enogastronomia Territoriale.
All’incontro moderato dal giornalista Gianluca Brignola hanno preso parte il Sindaco di Amorosi Giuseppe Di Cerbo, il Presidente della Città Telesina, Pasquale Carofano, il Commissario Straordinario della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, il Presidente del Consorzio di Tutela Vini del Sannio, Libero Rillo, il Presidente del Master COMET, Andrea Fabbri, lo Specialista in Valorizzazione e Gestione del Patrimonio Enogastronomico, Paolo Di Cerbo e il Docente dell’Università del Sannio, Giuseppe Marotta.
I rappresentanti del territorio sannita hanno sottolineato le prospettive verso cui convergere per creare nuove opportunità di crescita. “Il Sannio deve puntare sul turismo per il rilancio. Le risorse ambientali e culturali della nostra terra meritano di essere conosciute da tutti. Ringrazio il Master COMET per averci coinvolto in questo progetto e accolgo l’invito a Parma.”
Il Presidente Fabbri ha ricordato che “il tour From Parma…To Sannio è una delle parti più importanti della seconda edizione del progettoSentieri Aperti. Si tratta di un format dedicato al turismo enogastronomico in chiave sostenibile che abbiamo ideato. E’ una proposta molto ambiziosa che sta riscuotendo ottimi risultati. La prima edizione ha avuto un grande successo, abbiamo organizzato un evento di presentazione, La Rocca del Gusto, tenutosi presso la Rocca Sanvitale di Sala Baganza, un comune immerso nella verdissima campagna di Parma. A questo evento hanno partecipato tante personalità. I nostri studenti hanno sviluppato linee di azione concrete che quest’anno vedono nel tourin Sannio uno svolgimento ideale.” Il Dott. Paolo Di Cerbo ha messo in luce come il viaggio possa essere considerato una delle pratiche più importanti attraverso cui trasmettere valori, avvicinare territori e creare reti di collaborazione. “Grazie al viaggio esperienziale gli studenti del Master hanno conosciuto una parte fondamentale della nostra identità. L’enogastronomia parla delle nostre tradizioni. Il Sannio ha tanto da trasmettere e per testimoniare quanto interesse abbiamo riscosso a Parma vorrei leggervi i messaggi del Vicepresidente della Provincia di Parma, Pier Luigi Ferrari e del Sindaco di Sala Baganza, Cristina Merusi. – Di Cerbo insieme si sindaci della Città Telesina ha portato al Meeting l’invito ufficiale rivolto a tutti i produttori e i rappresentanti istituzionali del Sannio per la partecipazione al Festival della Malvasia di Sala Baganza, l’evento dedicato alla produzione vitivinicola più importante della Provincia di Parma che si terrà il prossimo 17 Maggio e 18 Maggio.
Tutto si è concluso con un tripudio di applausi e strette di mano. Nel cortile per sugellare la collaborazione tra Parma e Benevento è stata offerta una degustazione di Vini Sanniti e Parmigiano-Reggiano in tre diverse stagionature. 
 
Stampa

INAUGURAZIONE PALAZZO MATURI

“La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno di bellezza”

16

Il 16 marzo 2014 il Comune di Amorosi ha inaugurato il Palazzo Maturi. L’antica costruzione fu definitivamente acquisita nel 2006 e oggi – dopo un lungo ed accurato restauro – viene restituita alla Comunità.

dscn1398

 Dopo un breve saluto del Sindaco Giuseppe Di Cerbo e la benedizione del Parroco, sono stati aperti i cancelli del Palazzo e dell’annesso giardino,  i visitatori unitamente al palazzo hanno potuto visitare per la prima volta la Cappella,  interamente restaurata nei suoi marmi e nei suoi affreschi.

dscn1395

dscn1396

dscn1397

"Realizzare il recupero, seguendo lo sviluppo del cantiere, è stata una sfida che ci ha fatto incontrare e superare notevoli ostacoli per riscoprire un tesoro, oggi finalmente aperto a tutti. La centralità, la bellezza e la forte tensione insita in questo luogo unico, fanno riflettere sul grande dono che abbiamo acquisito per noi e per le generazioni future. Far rivivere gli ambienti, le bellissime stanze e gli affreschi della Cappella, ha significato recuperare un pezzo della nostra identità. La storia di Palazzo Maturi fa parte della memoria collettiva che crediamo di proteggere e conservare attraverso una buona cura del nostro patrimonio comune. Noi vogliamo vivere il presente e, se possibile, anche un pezzo di futuro per dare valore e significato alla nostra storia che troverà casa anche nel rinnovato Palazzo Maturi."

 

 

Stampa

SETTIMANA UNESCO DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE 2013

 

SETTIMANA UNESCO

 

IL PAESAGGIO TRA NATURA E CULTURA : PERCORSI MULTIDISCIPLINARI
 
Il paesaggio è specchio e metafora del panorama interiore di molti personaggi letterari e protagonista lui stesso di numerose opere della tradizione culturale mondiale. Si propone una discussione aperta con letture di testi e eventuale produzione di testi estemporanei per analizzare modi e contesti con cui la scrittura letteraria può salvaguardare e contribuire alla conservazione di questo " contenitore naturale" attarverso diversi contesti e  epoche. La svolta culturale, che ha avuto luogo riguardo alla concezione di paesaggio, ha posto diverse questioni in ordine alla traduzione in linee di ricerca interpretativa, e l'applicazione conseguente di tali,linee all'intervento operativo, che sembrano collegarsi alla domanda sul come orientare il futuro del paesaggio? In questo senso la risposta più diffusa, condivisa e lungimirante dovrebbe essere  - come la relazione tenterà di mettere in luce - una risposta di governo, fatta di obiettivi e di azioni sopratutto per quei territori ricchi di risorse naturali e culturali che aspettano di essere valorizzati in chiave turistica.

 

PRESENTAZIONE

CLAUDIO FERRUCCI - ASSESSORE ALLA CULTURA

Il paesaggio specchio e metafora .....


CARLA CIRILLO - SCRITTRICE

Il paesaggio tra tradizione, innovazione e sviluppo turistico.


MARIA G. DE CASTRO - SCRITTRICE